Voglio anch’io un dolcetto!

Negli anni passati per Halloween ho sempre organizzato una festicciola a casa mia con le mie amiche, i miei cugini e anche il mio amoruccio non si è mai tirato indietro. Ci travestivamo di streghette, improbabili dottoresse, diavolette, domino, fatine, vampiri.. e mettevamo in scena pezzi di film horror (dove io facevo sempre la vittima che implora l’assassino di non ucciderla) … Continua a leggere

Tu, mia stella

Stasera mentre il mio amore mi riaccompagnava a casa, ascoltavamo questa bellissima canzone… “Solo per te” Solo per te convinco le stelle a disegnare nel cielo infinito qualcosa che somiglia a te solo per te io cambierò pelle per non sentir le stagioni passare senza di te come la neve non sa coprire tutta la città come la notte non … Continua a leggere

Vi piace/va marinare la scuola 2 (e ultimo)! ^__^

Come vi avevo promesso, ho raccolto tutto ciò che mi avete mandato tramite commenti… In conclusione posso dire che BIGIARE rimane l’espressione più usata in tutta la penisola e soprattutto in Lombardia, inoltre questa si combina con espressioni come FAR FUOCO per formare la nuova BRUCIARE; FARE SEGA è diffusissimo nella regione Lazio, mentre in Sicilia distinguiamo FARE CALIA/CALIARE LA … Continua a leggere

Vi piace/va marinare la scuola!

Carissimi amici bloggers vi ringrazio tantissimo per avermi accontentata in questa mia infantile curiosità di sapere come nelle diverse parti di Italia si dice “marinare la scuola”. Mi sono divertita (col prezioso aiuto del mio fratellino) a fare un grafico basandomi sulle vostre risposte, come se si trattasse di un vero e proprio sondaggio… In conclusione posso dirVi che al … Continua a leggere

Marinare la scuola

Chi non ha marinato la scuola almeno una volta nella vita? Io l’ho fatto pochissime volte anche perchè non avevo problemi coi miei e se non andavo a scuola lo dicevo subito e quando succedeva andavo al Parco Del Sole a rilassarmi su una bella panchina o sulla scalinata di via Taormina a mangiare la pizzetta del panificio, il tutto … Continua a leggere

Mare, profumo di mare…

Adoro andare al mare in questo periodo… scavalcare furtivamente il cancello con la persona che ami, passeggiare sulla sabbia immacolata, guardare insieme l’infrangersi violento delle onde, i capelli mossi dal vento, l’odore di salsedine che penetra dolcemente in noi… E noi due, gli unici protagonisti e spettatori di un mattino autunnale degno di un film hollywodiano! Rincorrersi, ambirsi, trovarsi per … Continua a leggere

Alla metà più bella della mia anima…

Perduta, vago per selve oscure, inseguendo piccole lucciole. Intorno a me insidie e mistero. Spaventata ed eccitata proseguo, decisa a non voltarmi indietro e cammino… un passo, due passi, tre passi…. Della mia sete di calore ne faccio un mantello e lo indosso sulla mia pelle nuda e fredda. Stordita da tanto fascino notturno mi abbandono all’ebbrezza del canto dell’allodola … Continua a leggere

Stordita e sognante…

Sulle note di…  “Cold & Intimate”  di Nitin Sawhney You see me walk You see me fall You touch the tears upon my face I taste your words I smell you fear I feel your bitter sweet embrace Nothing mentioned, nothing gained You’re here and then your gone Your complications keep me sane We’re cold and intimate I watch the … Continua a leggere

Original Sin

“La donna vide che l’albero era buono da mangiare, seducente per gli occhi e attraente per avere successo, poi ne diede anche a suo marito ed egli ne mangiò” Dalla Genesi “Per me si va ne la città dolente, per me si va ne l’etterno dolore, per me si va tra la perduta gente… Lasciate ogni speranza, voi ch’entrate” Dalla … Continua a leggere