Kisses in Rome

  La ragazza uscì da scuola piena di speranza. Respirava profondamente l’aria fresca e primaverile di quella giornata. Fiancheggiava la stazione quando accanto le passò un ragazzo, che lei cominciò ad osservare. Ad un tratto il ragazzo arrestò la sua camminata attratto da una vetrina di libri con automobili in copertina e lei ne approfittò per guardarlo in volto. “E’ … Continua a leggere

PRoPoSItI?

“…Perché la VItA è un BRiVidO che vola via è tutt’un EquIliBRiO sopra la FoLLiA…” Fiorella Mannoia Ed io? Io voglio… Vivere con l’incertezza che mi accompagna da sempre Cadere per poi rialzarmi più forte o semmai cadere ancora Vedere negli occhi della gente la bontà che non sa di avere E perché no prendere ancora certe batoste Rimproverandomi di quell’ingenuità che … Continua a leggere

Spogliami…

Spogliami Della frivolezza quotidiana Slacciando uno ad uno i miei pensieri E abbandona le mie spalle Lo scialle della abitudine Scoprendo una pelle di luna Sfila via il dovere della piacevolezza Tiri su la sottana di paure Bacia la mia anima nuda E rivestimi di abiti nuovi… La sottoveste di coraggio Il reggipazienza e le calze di rosa dolcezza Nessun … Continua a leggere

Pensieri notturni da coccolare

Starei una notte intera tra i tuoi pensieri Solleticando ogni parola che ti accarezza Bacerei ogni puntino sulle i Facendo attenzione a non scivolare Tenendomi ben stretta al pentagramma su cui scrivi incoscientemente Soffierei su ogni tristezza per farla andar via Spolvererei i tuoi ricordi più belli Affinché siano sempre vivi per farti sorridere In una fredda notte d’autunno Infine … Continua a leggere

Infanzia violata, parole ed immagine

Io, bambina e fango Ero il canto di un uccello variopinto che risuonava tra alberi e pistole Ero l’orgoglio di una madre con una gamba sola punita perché colpevole di speranza Ero per tanti la luce in un mondo buio e affamato di pane e di sogni Ero un fiore non ancora sbocciato in un campo di fango e marciume … Continua a leggere

Nuance di donna

Nulli se dicit mulier mea nubere malle quam mihi, non si se Iuppiter ipse petat. Dicit; sed mulier cupido quod dicit amanti in vento et rapida scribere oportet aqua.  Dice la mia donna di non volere donarsi a nessuno altri che a me, la desideri Giove in persona. Dice; ma ciò che una donna dice all’ansioso amante, bisogna scriverlo nel … Continua a leggere

E così domani…

L’undici ottobre ho postato il bando di un concorso di poesia a cui io stessa ho partecipato. L’altro giorno mentre ero all’università la presidentessa dell’associazione culturale ha telefonato e parlato con mia madre, comunicandole che sono tra i finalisti e domani sera ci sarà la premiazione. E così domani dopo una giornata di lezioni e corse a destra e a … Continua a leggere

Ti sto solo pensando…

“Il tuo viso esprime tutto l’amore nel mondo. Il chiaro di luna scorre attraverso il tuo viso pieno di terrena bellezza e dolore. Ora la Morte tende le sue mani e si crea un legame tra le migliai di generazioni che sono morte e le migliaia che ancora verranno.” Edward Munch Cari amici non sono triste, nè sto elogiando la … Continua a leggere